Blog

Oli Essenziali, che passione!

#oli essenziali # lunethica

In molti considerano gli oli essenziali come un’alternativa nuova ed efficace per il benessere fisico e mentale. In questo articolo cercheremo di spiegare che cosa sono gli oli ossenziali, dove trovarli e come utilizzarli. Cercheremo anche di fornire un esempio di “kit di base” con i principali oli essenziali che dovrebbero essere sempre tenuti a portata di mano per il benessere nostro e della nostra famiglia 🙂

Cosa sono gli oli essenziali?

Gli oli essenziali sono composti aromatici di origine naturale che si trovano nei semi, nella corteccia, negli steli, nelle radici, nei fiori e in altre parti delle piante. La loro particolarità è quella di avere una fragranza tanto piacevole quanto efficace (a parte incenso e canfora che personalmente trovo molto forti e pesanti ma… de gustibus!). Gli oli essenziali sono di base il sistema immunitario della pianta stessa!

Semplicemente annusando un olio essenziale è un’esperienza che ci riattiva i sensi… come quando riceviamo in dono una rosa, camminiamo in un campo di lavanda o annusiamo la menta appena tagliata.

Gli oli essenziali sono in grado di migliorare l’umore, calmare i sensi e sollecitare risposte emotive importanti. Ma l’uso degli oli essenziali non si limita solo alla piacevolezza relativa alla loro fragranza.

L’estrazione degli oli essenziali

Una caratteristica fondamentale degli oli essenziali riguarda il processo di estrazione, perlopiù tramite distillazione in corrente di vapore. La selezione delle specie vegetali corrette e delle parti della pianta raccolte al momento giusto è fondamentale, in modo da cogliere la maggiore concentrazione per ottenere un olio essenziale di alta qualità.

Usi degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono utilizzati per un’ampia gamma di applicazioni per il benessere fisico ed emotivo.

Solitamente gli oli essenziali vengono somministrati mediante uno dei tre metodo seguenti:

  • Diffusione automatica (mediante diffusori ad ultrasuoni)
  • Applicazione topica sulla pelle (spalmato sotto ai piedi, dietro le orecchie, sul petto, sulla nuca, sulla testa e sulla schiena). Attenzione sempre a non utilizzarli sugli occhi e nel canale uditivo!
  • Uso interno come integratori alimentari

L’idrofobicità degli oli essenziali permette di penetrare nelle membrane cellulari incrementandone la permeabilità e quindi la fuoriuscita di ioni e molecole estranee e dannose.

Gli oli essenziali sono naturalmente sicuri e presentano pochi effetti collaterali indesiderati, se non nessuno.

Avendo però una concentrazione molto forte, devono essere utilizzati con cura. Basta pensare che 1 goccia di olio essenziale alla menta corrisponde a circa  28 tazze di tisana alla menta. Assicuratevi di usare soltanto oli essenziali puri e di grado terapeutico, nonché di seguire tutte le avvertenze e le istruzioni sull’etichetta.

In caso di arrossamento o irritazione durante l’utilizzo degli oli essenziali a livello topico, applicare un olio vegetale, quale l’olio di cocco frazionato, sulla zona interessata, dal momento che l’acqua non è in grado di diluire gli oli essenziali.

Gli oli essenziali hanno un’altra importantissima caratteristica: non scadono!

Quali oli essenziali comprare?

Prima di acquistare in massa tutti gli oli essenziali che troviamo in giro, consigliamo di provare con alcuni oli essenziali comuni e con un ampio raggio di utilizzo, che non dovrebbero mai mancare nella vostra casa.

1 – Limone

  • Aggiungere 3 gocce in un bicchiere d’acqua al mattino. Il limone infatti scioglie i prodotti petrolchimici nel corpo e tiene sotto controllo il colesterolo! Non ci credete? Guardate poche gocce di olio essenziali di limone come sciolgono un pezzo di polistirolo!

#oli essenziali #limone #lunethica

  • Utilizzare per diffusione aromatica o applicare a livello topico per migliorare l’umore
  • Diluire con l’olio di cocco per un trattamento giornaliero delle unghie
  • Applicare una goccia di Limone e di Menta piperita sullo spazzolino da denti dopo l’uso
  • Diffondere in una stanza per neutralizzare gli odori
  • Utilizzare per rimuovere gomme, etichette adesive e sostanze grasse dai tessuti
  • Utilizzare per pulire i piani di lavoro e gli elettrodomestici in acciaio inossidabile della cucina
  • Aggiungere all’olio d’oliva per lucidare i mobili in modo non tossico
  • Assumere per via orale per alleviare i disturbi respiratori stagionali

2 – Lavanda

  • Applicare sulla pianta dei piedi o sul cuscino prima di andare a dormire per facilitare il sonno
  • Utilizzare con sali da bagno per un’esperienza rilassante da vero centro benessere
  • Applicare sui polsi o inalare quando si è in viaggio per rilassarsi
  • Applicare su schiena, mani o piedi dei bambini in caso di irrequietezza
  • Utilizzare per alleviare occasionali irritazioni cutanee
  • Utilizzare per lenire le pelli sensibili e in seguito alla depilazione
  • Applicare su labbra secche prima di spalmare il burrocacao
  • Usare con la Menta piperita per un massaggio rinfrescante del cuoio capelluto
  • Aggiungere alla crema idratante per un massaggio alle mani che allevi lo stress
  • Assumere una o due gocce per via orale per rilassarsi e per un sonno riposante

3 – Menta Piperita

  • Assumere una goccia per placare dispepsia sporadica o disturbi di stomaco
  • Usare con Limone in acqua per risciacquare e rinfrescare la bocca in modo salutare
  • Utilizzare per diffusione aromatica o applicare a livello topico per aprire le vie aeree e avere la sensazione di respirare meglio
  • Applicare con Lavanda per un massaggio lenitivo
  • Diffondere in caso di stanchezza o cali di energia
  • Aggiungere a un impacco di acqua fredda o al pediluvio per rinfrescarsi quando fa molto caldo
  • Inalare per restare attivi e svegli durante un lungo viaggio
  • Aggiungere allo shampoo e al balsamo per un massaggio stimolante dei capelli e del cuoio capelluto
  • Per i bambini, spruzzare sulla maglietta prima di iniziare a studiare per stimolare la lucidità mentale

4 – Melaleuca

  • Noto per il suo effetto detergente e ringiovanente sulla pelle
  • Favorisce una sana funzione immunitaria
  • È un potente antivirale, antibatterico e antimicotico
  • Masaggiato sul cuoio capelluto, aiuta a sconfiggere irritazioni e forfora
  • Protegge contro i disturbi stagionali o dovuti a fattori ambientali
  • Quotidianamente, aggiungere 4 o 5 gocce all’acqua del bidet ed effettuare risciacqui per prevenire micosi come candida

5 – Chiodi di Garofano

  • Versare una goccia di olio di Chiodi di garofano in circa 60 ml d’acqua ed eseguire gargarismi per un effetto calmante del cavo orale se infiammato
  • Aggiungere una goccia di olio di Chiodi di garofano al proprio spazzolino da denti prima di applicarvi il dentifricio

Per maggiori informazioni e consigli sull’utilizzo degli oli essenziali non esitate a contattarci!

Scrivete al nostro indirizzo mail: info@lunethica.org

Share it on

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scegli tu in che modo aiutarci a realizzare i nostri progetti!