Blog

La scelta della coppetta

TEST PER CALCOLARE LA TAGLIA DELLA COPPETTA

[questa pagina è stata aggiornata nel tempo, per cui alcuni dei commenti che trovate nel blog potrebbero non essere più comprensibili senza il contesto di riferimento ]

Una delle domande che ci viene fatta più spesso è: ” Come faccio a scegliere la coppetta mestruale per me? A sapere che taglia va bene?” Per questo abbiamo pensato a un facile questionario, che non ha la pretesa dell’infallibilità ma può aiutare le più indecise a scegliere la coppetta con più serenità!

Fino a poco tempo fa la scelta era circoscritta a pochi prodotti. Adesso, per fortuna, il mercato sta notevolmente ampliando la varietà, rendendo possibile una scelta “su misura”, che tenga conto delle caratteristiche fisiche e delle esperienze vissute dal soggetto.
Senza voler entrare nel merito delle singole marche, ci sono alcune domande di base che dovreste porvi quando valutate il tipo di coppetta da acquistare. Le principali includono l’età, il numero di figli avuti tramite parto vaginale, il tipo di flusso, lo stato del proprio pavimento pelvico e la sensibilità della persona.
 
Vediamo punto per punto:
 
ETA’
Meno di 25 anni
Taglia medio piccola
Più di 25 anni
Taglia medio grande
Perché: con il passare degli anni le pareti vaginali perdono la loro naturale elasticità. Una coppetta grande permette di aderire meglio senza provocare perdite. E’ evidente che questa caratteristica deve combinarsi con altri dati (es. se siete giovani ma avete avuto figli ci vorrà probabilmente una taglia grande, se avete quarant’anni ma fate molto sport è probabile che basti una taglia media. Idem per la quantità del flusso: inutile prendere una taglia piccola se avete le mestruazioni abbondanti!).
Numero di figli per parto vaginale
Nessun figlio
Taglia medio piccola
Uno o più figli
Taglia medio grande
In genere il parto comporta una serie di modifiche tra cui quella della tonicità del pavimento pelvico. Anche in questo caso ci sono eccezioni: è possibile che una donna con un pavimento pelvico allenato, che faccia molto sport, possa trovarsi bene con una taglia media, così come – viceversa – può succedere che una giovanissima debba ricorrere, per vari motivi, ad una taglia grande.
FLUSSO
Scarso
Taglia medio piccola
Abbondante
Taglia medio grande
Ricordatevi che molto spesso con l’assorbente si ha una percezione esagerata del proprio flusso: molte donne che credevano di avere delle perdite abbondanti hanno scoperto, con la coppetta, di avere un ciclo assolutamente regolare! Ad ogni modo, considerate la capienza fino ai fori, non fino al bordo: una volta che il flusso arriva ai buchini è facile che la coppetta perda di aderenza e che si verifichino perdite.
PAVIMENTO PELVICO
Tonico
Coppette medio rigide
Rilassato
Coppette morbide o morbidissime
Come fare a capire lo stato del proprio pavimento pelvico? Se siete giovani, o molto sportive, è probabile che sia tonico, se invece avete avuto figli, avete più di trent’anni o non siete particolarmente sportive è probabile che sia più rilassato.  Ve ne potete accorgere facilmente se notate di non riuscire a trattenere piccole perdite mentre ridete, starnutite, tossite e – più in generale – durante uno sforzo.  Come avete visto, è evidente che non c’è una risposta che vada bene sempre per tutte.
Per scegliere la coppetta ci vuole un po’ di pazienza: cercate di capire come siete fatte là sotto e provate a capire quali sono i vostri bisogni. Tranquille: la cosa più grave che vi può succedere è che dovrete cambiare modello ma, in generale, avrete guadagnato una maggiore conoscenza del vostro corpo!
Share it on

67 Comments

  1. ✿D. / 27/04/2013

    Secondo il test dovrei avere una taglia S invece non mi basta nemmeno la L….

  2. Mrs Robinson / 27/04/2013

    che strano! io da M sono passata a S perché ho il flusso molto leggero, ma da S a L è un bel salto! boh….

  3. Anonimo / 17/05/2013

    Il proprio pavimento pelvico -quindi la taglia della coppetta- non di può calcolare in base alla altezza o alla corporatura. La coppetta si sceglie in base al proprio pavimento pelvico e alla sua tonicità

  4. Lunethica / 17/05/2013

    ciao Anonimo, come abbiamo scritto nella premessa questo test è stato preso dal sito di Meluna e non ha la pretesa dell'infallibilità. Il criterio fondamentale della scelta della coppetta, come abbiamo scritto in diversi post, dipende dal flusso (abbondante o meno) e dall'aver avuto figli, perché ovviamente il pavimento pelvico, come giustamente hai fatto notare tu, perde la sua tonicità e di conseguenza è meglio prendere una coppetta più grande. Credo tuttavia che anche la corporatura, combinata con l'altezza, possa essere un criterio aggiuntivo per orientare la scelta in caso di dubbi: a parità di condizione, per esempio due giovani di 25 anni, senza figli, è più probabile (non certo!!) che se la prima è bassa e minuta avrà una S, mentre se è alta e robusta abbia una M o una L. A questo si aggiunge anche l'attività fisica e l'esercizio dei muscoli pelvici (con gli esercizi di Kegel o lo yoga, per esempio). Ogni donna conosce se stessa e il suo corpo, per questo noi siamo a disposizione per dare consigli personalizzati e aiutare nella scelta!

  5. Anonimo / 03/07/2013

    Ciao a tutte, ho 46 anni, 1 figlia, 1 marito, 1 gatto e 2 coppette mestruali di marche diverse.Il primo acquisto, una mooncup non faceva per me:troppo rigida, l'anello superiore di dolorosa estrazione, ed il gambo finale fastidioso. Non mi sono lasciata scoraggiare ed un giorno all'ipercoop nella parafarmacia ho trovato la SI*BELL. morbidissima, due taglie S e L, per niente dolorosa nell'estrazione e più capiente della prima. Colpo di fulmine! consigliata ad amiche e colleghe e devo dire che tutte hanno avuto la mia stessa reazione.Costo assolutamente acessibile 16 euro. unica nota negativa è che nè sul sito e nè sul bugiardino ho trovato certificazioni di qualità! avete pubblicato qualcosa su questa marca?? grazie Paola

  6. Lunethica / 04/07/2013

    ciao Paola! Abbiamo sentito parlare bene della Sibell, e il fatto che finalmente la vendano anche in un punto di grande distribuzione ci piace molto! Non abbiamo ancora avuto il piacere di provarla, ma speriamo di farlo al più presto! Continua a seguirci, e troverai la recensione sul blog!

  7. Anonimo / 01/09/2013

    A me addirittura mi dice che dovrei usare una taglia S o la coppetta Mini… scusate ma è assurdo, io ho perdite persino con la ladycup L (a causa dell'abbondanza del ciclo e della conformazione interna con cervice alta)! Infatti devo cercare una coppetta ancora più grande per i giorni di flusso più intenso.
    Credo che il test non sia per niente affidabile.

  8. Lunethica / 01/09/2013

    ciao a tutte! stiamo riguardando i parametri perché il test vale solo per Meluna, che abbiamo scoperto avere un'indicazione delle taglie minore rispetto ad altre coppette. Es. la M di Meluna corrisponde alla S di altre marche. Abbiate pazienza, cercheremo di correggere i dati a breve! Intanto, se volete un consiglio, scriveteci pure una mail e cercheremo di aiutarvi con la nostra esperienza!

  9. Anonimo / 15/10/2013

    Ciao. Da un paio di giorni utilizzo organicup taglia A. Il mio ciclo è scarso e la coppetta mi sembra enorme. Il test mi consiglia una taglia mini o S dove potrei trovarla? Quale marca? Sono siciliana e qui in giro non ne ho trovare. Qualche consiglio?

  10. Lunethica / 15/10/2013

    ciao! il test che c'è qui è per le Meluna, ogni coppetta ha le sue indicazioni per la taglia…nel tuo caso, per consigliarti avrei bisogno di sapere un po' di cose, sopratutto numero di parti naturali ed età. Se vuoi scrivici su infolunethica@gmail.com e cercheremo di darti un consiglio! Tra l'altro se ti interessa questa settimana partono i gruppi d'acquisto, puoi prenderla con noi scontata!

  11. Anonimo / 27/10/2013

    Ciao a tutte!

    Sono una studentessa che sta facendo un progetto di ergonomia su Mamicup 🙂 Ho stilato pochissime, brevi domande a cui rispondere su un questionario riservato alle utilizzatrici di questa coppetta, mi sarebbe davvero d'aiuto ricevere il vostro contributo! Vi linko la pagina a cui accedere al questionario:

    https://www.surveymonkey.com/s/6YFSKWC

    Grazie mille! 🙂

  12. Anonimo / 01/12/2013

    Ciao!
    Sono molto interessata alla coppetta. Sono molto attenta all'ambiente e vorrei sapere se esistono coppette di materiale biodegradabile.
    Alina

  13. Lunethica / 01/12/2013

    ciao Alina! il silicone non è un materiale biodegradabile…o meglio, si disperde nell'ambiente ma in molti anni! Tuttavia, non credo che si possa porre il problema in questi termini: scegliendo la coppetta invece dell'assorbente fai già un grandissimo favore all'ambiente, perché ne prendi una sola che ti durerà per 8 anni circa invece che buttare una ventina di assorbenti a ciclo!

  14. Anonimo / 01/12/2013

    Avete proprio ragione! Mi avete convinta!
    Non vedo l'ora di comprarla per "installarla" e farvi sapere come mi sono trovata! Grazie…
    Alina

  15. Lexie / 08/12/2013

    Ciao ragazze!! vi avevo già scritto questa estate circa il secondo mese dopo aver iniziato ad usare la meluna classic perchè avevo problemi di perdite che inizialmente avevo attribuito all'accoppiata ciclo abbondante-coppetta piccola…col passare del tempo ho capito però che il problema non è solo questo!!! mi sono accorta che alcune volte (non tantissime ma ogni tanto capita) la coppetta non si apre bene, non so bene come spiegarvelo, rimane una sorta di "pieghetta" che non permette bene il sottovuoto e quindi ho queste piccole perdite..dopo questa lunghissima premessa arrivo alla domanda 🙂 in previsione dell'acquisto di una coppetta più capiente potete indirizzarmi verso una marca particolare che si apra meglio? grazie mille 🙂

  16. Lunethica / 08/12/2013

    ciao Lexie! allora, ascoltando anche altre ragazze siamo giunte alla conclusione che talvolta (ma non sempre) la Meluna rimane leggermente ovalizzata, non aderendo bene e creando qualche perdita. Nel tuo caso, però, mi chiedo: hai provato a piegarla a C? in questo modo si evitano pieghe non volute anche se non a tutte piace come metodo di inserimento… In generale, tra le coppette che si aprono bene e che sono mediorigide ci sono la Fleurcup, la Ladycup e la Yuuki, mentre tra le medio-morbide la Mamicup, che abbiamo scelto di prendere per il gruppo d'acquisto di Natale.. leggi le nostre recensioni sul blog e magari ti fai un'idea più precisa!

  17. Lexie / 09/12/2013

    in realtà io la inserisco solo piegandola a C perchè con gli altri metodi non riesco mai a farla aprire..comunque la mia coppetta l'ho comprata mi sembra a luglio, quindi l'ho usata per 5 cicli, e ho notato che come dici tu si è un pò ovalizzata..ora vado a rileggere le vostre recensioni e mi faccio un'idea per la prossima 🙂 e solo per rassicurare chi leggerà questi post vi assicuro che anche con delle piccole perdite, che risolvo con un semplice salvaslip, nella battaglia coppetta vs assorbenti vince la coppetta 10 a 0 in ogni caso 🙂

  18. Anonimo / 19/12/2013

    Ciao ragazze..sono interessata a provare la mia prima coppetta (convinta da mia cognata che è una vostra accanita sostenitrice xD) però non so bene come orientarmi..ho 35 anni e due figli all'attivo..che tipo di coppetta è più adatta a me??una morbida o una più rigida??

  19. Lunethica / 19/12/2013

    ciao! normalmente è più indicata una coppetta morbida, perché dopo due figli probabilmente il pavimento pelvico è un po' più rilassato.. ti direi quindi Mamicup (che abbiamo appena preso con il gruppo d'acquisto scontata!), o Sibell! Se invece preferisci una un po' più rigida allora anche Meluna classic, Fleurcup o Yuuki Soft!

  20. Anonimo / 19/12/2013

    mi puoi dare qualche info sulle disponibilità e il prezzo della mamicup?avrei bisogno della taglia più grande..

  21. Lunethica / 19/12/2013

    scrivici sulla nostra mail "infolunethica@gmail.com , al momento abbiamo una L lilla disponibile!

  22. veronica gatto / 24/03/2014

    Ciao ho comprato la coppetta meluna soft M e oggi sono al secondo giorno di ciclo , sto provando in tutti i modi ma non mi si apre e ho delle piccole perdite ,tranne la prima volta che invece è andato tutto bene. Ho letto che forse per le ragazze giovani è meglio la versione classica della coppetta , magari è quello il motivo? pensavo di finire il ciclo e in caso di comprare una classica e forse è meglio la S . Cosa dite che è meglio fare? grazie

  23. Lunethica / 25/03/2014

    ciao Veronica! La meluna soft in effetti, anche nel modello nuovo, non è tra le coppette che si aprono più facilmente…con la classic dovrebbe andare meglio, ma se posso darti un consiglio, ti direi di orientarti su altre coppette, in silicone medicale e non TPE, che con l'uso tende a perdere elasticità. Buone coppette in questo senso possono essere Yuuki Soft, Fleurcup e Ecocup, di cui trovi la recensione qui! Nel caso, di Ecocup abbiamo ancora delle S avanzate dal gruppo d'acquisto superscontate, se fossi interessata scrivici!

  24. Anonimo / 04/05/2014

    Ciao ho 45 anni e non ho mai partorito. Ho flussi abbondanti per i primi tre/quattro gg… quale coppetta mi consigliate? Grazie infinite

  25. Lunethica / 04/05/2014

    ciao! punterei su qualcosa di mediargidità, come Fleurcup o Mamicup, dovresti trovarti bene perché sono tra le più adatte per le principianti..e per entrambe, direi taglia grande! 🙂

  26. Anonimo / 04/05/2014

    Grazie di cuore per la gentile risposta 🙂

  27. Anonimo / 04/05/2014

    Scusate non mi sono firmata prima… sono sempre la 45enne… mi chiamo Alex… mi spiegate per favore la differenza tra i vari materiali? Io sono allergica al nichel e mal sopporto gli assorbenti interni… mi consigliate Mamicup o Fleurcup: quale delle due è "più comoda"? 😉
    Lo ammetto:sono una veramente DIFFICILE 😉

  28. Lunethica / 05/05/2014

    ciao Alex, le coppette, tranne Meluna, sono in silicone medicale, quindi non contengono nichel. Tra le due, forse mi sento di consigliarti Mamicup, perché è certificata ISO, mentre di Fleurcup non abbiamo trovato certificazioni… 🙂

  29. Anonimo / 24/07/2014

    Ciao ragazze,
    sono Chicca, ho 33 anni. Dopo avere letto molto del vostro blog vi faccio tantissimi complimenti e vi chiedo un consiglio al volo. Dopodomani partirò per qualche giorno al mare…ovviamente con il ciclo, così vorrei finalmente decidermi a prendere la mia prima coppetta. Non voglio pensare di passare tre giorni tra assorbenti e tamponi 🙁 Secondo voi è una scelta azzardata visto il poco tempo a disposizione? Purtroppo abito fuori città e l'unica marca in vendita nel negozio bio vicino a casa è Mooncup che prenderei in taglia M (nonostante sia senza figli e "minuta"anche secondo il mio ginecologo, ho un ciclo abbondante). Non so se buttarmi o se ponderare meglio la scelta, magari con una coppetta più morbida.
    Grazie di cuore e …continuate così, siete fortissime! 🙂 🙂
    Chicca

  30. Anonimo / 27/07/2014

    Buongiorno a tutte! Io uso la LadyCup (taglia L) già da due anni e mi trovo benissimo, l'unico problema è che nei primi due giorni di flusso abbondante devo correre a svuotarla ogni due ore circa. Stavo pensando se sia il caso di passare ad una taglia in più (la XL) ma la LadyCup non la produce. Quali marche consigliate poducono la taglia XL? secondo voi potrei risolvere il problema? Grazie

  31. Lunethica / 27/07/2014

    ciao, per una supercapiente ti direi la LuvUrBody, abbiamo appena fatto la recensione, dai un'occhiata!

  32. Anonimo / 03/08/2014

    Grazie mille! ho appena ordinato la LuvUrBody L, vi farò sapere!

  33. Anonimo / 04/08/2014

    buongiorno ho visto che su groupon c'e'in offerta coppetta mestruale femaleCup qualcuno sa dirmi qualcosa a riguardo..grazie.Manu

  34. Giulia / 15/08/2014

    Ciao a tutti, ho da poco scoperto il mondo delle coppette, mi ha davvero incuriosita e vorrei provarla, ma non so quale scegliere! Mi potreste aiutare? Sono molto confusa :/
    – ho 21 anni
    – nessun parto
    – flusso poco abbondante (prendo la pillola)
    – sono bassa e di corporatura media

    Inoltre avrei un dubbio… io studio Infermieristica e durante i tirocini sto in piedi per 8 ore e quando posso andare in bagno lo devo fare velocemente… come si fa in questi casi? Occorre tempo per svuotarla ecc? Perché alcuni dicono di non usarla nei bagni pubblici? Ma allora io come faccio?
    Sono davvero decisa a fare questo cambiamento anche per ridurre l'impatto sull'ambiente, ma non so quale marca e taglia prendere… e non vorrei spendere troppo… grazie mille se mi aiuterete!

  35. Giulia / 15/08/2014

    Ah, inoltre non ho mai usato assorbenti interni in vita mia… potrei trovare le coppette difficili da usare? Grazie!

  36. Lunethica / 29/08/2014

    ciao Giulia, scusa il ritardo! allora, da quello che mi scrivi ti direi di prendere una taglia piccola, semirigida: Lybera, Ecocup, Fleurcup e Yuuki Soft possono fare al caso tuo! Per la questione "cambio in luoghi pubblici", ovviamente ci vuole un po' di dimestichezza per cambiarsi velocemente, ma tieni presente che se hai un flusso scarso puoi avere un'autonomia anche di 8-10 ore (è il mio caso, per esempio!), per cui potresti non averne bisogno…per le prime volte puoi iniziare ad esercitarti a casa e vedere come va! con una bottiglietta d'acqua e un po' di allenamento è questione di qualche minuto, leggermente più macchinoso di cambiarsi un tampax! ps: nel caso fossi interessata leggendo le recensioni a Lybera Ecocup ne abbiamo avanzate da un gruppo d'acquisto di questa primavera, per cui scrivici se vuoi!

  37. Giulia / 30/08/2014

    Grazie mille per la tua risposta! Credo proprio che proverò Yuuki soft, leggendo le recensioni e curiosando sul loro sito mi ispira tantissimo! Non vedo l'ora di abbandonare gli assorbenti (sigh…)
    Grazie ancora! ^-*

  38. Anonimo / 31/08/2014

    Ciao a tutti!ho scoperto da poco l'esistenza delle coppette!mi hanno incuriosita molto…!!ma sinceramente non so quale scegliere…in realtà non so quale coppetta fa per me…
    -Io ho quasi 25 anni
    -Ho una bimba
    -Flusso molto abbondante
    -Uso sia assorbenti interni e esteni (quest'ultimi sono quando sono fuori casa)
    -Sono alta 1,60
    -Corporatura media
    Spero di avervi dato informazioni utili.grazie in anticipo.

  39. Anonimo / 31/08/2014

    *assorbenti interrni li uso fuori casa. Ho sbagliato a scrivere.

  40. Anonimo / 02/09/2014

    AIUTO ho acquistato una mooncup Tg A ho avuto solo un parto naturale. Prima coppetta mestruale. Avvertivo solo una pressione a livello anale,l' inserimento era facile l'estrazione un po difficoltosa ma tutto sommato con la pratica diveniva sempre più semplice. Al terzo giorno ecco spuntare emorroidi. Che dolore….ho sbagliato qualcosa? Consigliatemi voi…a ho l'utero retroverso. ..Grazie

  41. Lunethica / 02/09/2014

    ciao! posso chiederti se avevi già sofferto di questo problema prima? Normalmente non ci sono mai controidincazioni di questo tipo! Sicuramente puoi provare a tagliare il gambo per evitare che prema sui muscoli dandoti fastidio, e provare con una più morbida, tipo SIbell o GAiacup. L'utero retroverso non costituisce un problema, tranquilla!

  42. Anonimo / 02/09/2014

    Il gambo lo avevo già tagliato tutto e non ho mai avuto problemi di questo genere.Grazie per la risposta proverò qualcos'altro

  43. Anonimo / 02/09/2014

    Salve ho comprato circa due mesi fa la female cup taglia s ma mi provoca delle perdite non perché sia troppo piccola ma perché penso nn si crei il sottovuoto tra le pareti vaginali e la coppetta.ho 22 e nessun parto.grazie

  44. Lunethica / 02/09/2014

    non conosciamo la female cup…ad ogni modo se pensi che il problema sia che la coppetta non è bene aperta e che quindi non crei il sottovuoto prova a passare un dito intorno per verificarne l'apertura..oppure ad inserirla avvitandola come una lampadina, in modo da facilitare l'inserimento!

  45. Anonimo / 02/09/2014

    Ho provato ad avvitarla e toccando il fondo cn le dita sembra aperta…nn so proprio cosa fare:( credi ke dovrei provarne una più rigida o più grande? Grazie infinite!!

  46. Anonimo / 04/09/2014

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

  47. Anonimo / 08/09/2014

    Ciao, uso la mooncup da diversi anni ma da dopo il terzo parto non aderisce più bene come prima. Potete consigliarmi cosa esiste in dimensione più grande ( ovviamente della mooncup avevo già la maggiore).

    Grazie mille x il consiglio

  48. Anonimo / 15/09/2014

    Ciao, ho 31 anni e non ho mai partorito. Ho provato ad utilizzare la Ladycup S perché ho un flusso medio-leggero. Mi sono trovata molto bene su tutto tranne che per l'estrazione. La coppetta sale molto in alto e al momento dell'estrazione (anche spingendo con i muscoli) l'operazione risulta scomoda e difficoltosa. Non so se è un problema di pratica o di taglia sbagliata. Potete darmi qualche consiglio? Grazie

  49. Lunethica / 15/09/2014

    ciao! probabilmente hai un canale lungo, per cui la coppetta tende a salire..puoi provare a prendere la taglia più grande oppure a prendere una coppetta più lunga, come divacup o naturalmamma!

  50. Anonimo / 15/09/2014

    Grazie mille per il consiglio! Proverò una coppetta più lunga.

  51. Anonimo / 27/10/2014

    Salve, leggo e rileggo di queste coppette da un pò e vorrei provarla. Ho 26 anni flusso medio e non sono sportiva. Quale coppetta mi consigliate?

  52. Lunethica / 27/10/2014

    ciao! tra le più consigliate per chi inizia ti direi di andare su una media morbidezza: Lybera, Fleurcup, Yuuki Soft, Mamicup… però molto varia da donna a donna! Se vuoi spiegarci un po' meglio scrivici su infolunethica@gmail.com e una delle nostre volontarie cercherà di aiutarti nella scelta!

  53. Anonimo / 02/11/2014

    Ciao! sto cercando di orientarmi nella scelta di una coppetta più capiente della mia (Lybera taglia L), ma che più o meno abbia le stesse caratteristiche come rigidità. La vorrei anche di un materiale approvato dalle norme europee, meglio ancora se made in Italy. Mi potete aiutare? grazie!

  54. claudia / 20/05/2015

    ciao ..sono una neofita della coppetta perciò avrei bisogno di un consiglio. ho 34 anni non ho figli e ho ripreso a fare sport da pochi mesi, ho un flusso breve , tre giorni al massimo in tutto, leggero-normale. diversamente da tante altre ragazze non so dirvi se ho la cervice alta o bassa, e il pavimento pelvico uguale, l’unica cosa è che a volte ho la sensazione di avere piccole perdite come se non trattenessi la pipi, forse per una cistite recidiva. pensavo di orientarmi sulla mamicup, credete possa essere una buona scelta? grazie 🙂

    • Lunethica / 23/05/2015

      risposto dall’altra parte! 🙂

  55. Francesca92 / 29/06/2015

    ciao, uso da un po’ la mamy cup(taglia s) ho 23 anni, nessun parto, piccola di costituzione (1,58 x 45 kg) e un flusso molto abbondante almeno i primi giorni. Ho sempre delle perdite e a volte sento come delle bolle, non credo che sia solo per la mancata apertura perché ho provato a girarla, rigirarla ecc . Forse non é la coppetta adatta a me? Me ne sapreste consigliare una? Grazie mille!

    • Lunethica / 29/06/2015

      Ciao Francesca, la sensazione di sentire le bolle, così come le perdite,è probabilmente dovuta alla mancata aderenza della coppetta. Può darsi che la taglia piccola non aderisca bene al pavimento pelvico (al di là dell’aver avuto figli). Sopratutto se il ciclo è molto abbondante può anche darsi che riempiendo la coppetta questa tenda a scendere e quindi a non fare più il sottovuoto. Così a intuito ti consiglierei la taglia più grande, ma se hai domande più specifiche scrivi pure a giulia@lunethica.org e cercheremo di aiutarti!

  56. Desy / 07/08/2015

    Ciao a tutte!
    È ormai da un mesetto che sto pensando di comprare una coppetta mestruale, ma non so proprio quale sia più adatta per me.
    Ho 19 anni, nessun parto, ciclo medio-scarso di 5 giorni, ho praticato sport per anni ma ormai ho smesso da circa 4 anni e non ho mai utilizzato assorbenti interni.
    Che qualcuno mi aiuti :p
    Grazie in anticipo :*

    • Lunethica / 07/08/2015

      Ciao Desy, data la giovanissima età ti consiglierei una coppetta di media rigidità nella taglia piccola: Ecocup/Lybera potrebbero fare al caso tuo, così come la Yuuki Economic, facili da inserire e belle scattanti! Tra l’altro abbiamo ancora delle Lybera 1 avanzate da un vecchio gruppo d’acquisto, scontate. Nel caso scrivici su info@lunethica.org e vediamo!

  57. katy / 08/08/2015

    Ciao è la seconda volta che scrivo volevo fare una domanda anch’io. Ho 41 anni ho avuto un solo parto ho acquistato una lybera taglia L . Lo provata subito arrivata x o senza avere il flusso x mi è sembrata un po rigida . Non lo tenuta un giorno su ma ho solo provato x vedere se riuscivo a metterla . Ho letto di tante ragazze che gli tocca mettere il salva slip x che avvolte si hanno delle perdite specialmente la notte e io mi chiedo ma allora che sicurezza è? Poi un altro quesito che mi pongo quando si toglie x pulirla poi quando si rimette il canale è sporco e li possono esserci perdite in questo caso come si deve fare ? E ho sentito che la coppetta Sì. Bell è più morbida potrebbe andare bene x me se non mi troverò bene con lybera?

    • katy / 09/08/2015

      Comunque vi farò sapere della mia esperienza appena mi arrivano anche se ho provato prima senza la prima volta non mi si è aperta subito e nel toglierla mi faceva male x il punto finale del anello che arrivato al uscita mi ha toccato la vscescica poi la seconda volta ho capito come toglierla a desso aspetto quando mi arriveranno e vediamo se farò meno fatica a toglierla e a inserirla e che soprattutto che non mi dia fastidio

  58. katy / 15/08/2015

    Ciao volevo farti un altra domanda ma a me non potrebbe andarmi bene la coppetta femmy cycle ? Visto che mi scende x niente ?

  59. diana / 01/09/2015

    Ciao sono una mamma di 44 anni , incuriosita dalle molte recensioni positive,ho acquistato una coppetta SI BELL taglia L, mi sono trovata subito a mio agio sia nell’inserimento che nell’uso, altrettanto facilmente lo tolta e inserita più volte nell’arco della giornata visto che i primi giorni ho il flusso molto abbondante e devo dire che tiene bene le perdite! Ho però notato verso sera una sensazione come di ” pressione” all’ interno, come di indolenzimento e quando mi sono lavata ho sentito che mi era venute le emorroidi! Durante la notte ho messo un assorbente tradizionale e il giorno dopo le emorroidi non c’erano più, ho reinserito la mia coppetta e alla sera rieccole di nuovo,più arrabbiate che mai! vorrei capire se c’è una qualche relazione tra le due cose, anche perchè non mi sono trovata affatto male ad usarla,non mi crea alcun imbarazzo,è comoda,ecologica e risparmiosa,quindi vorrei continuare ad usarla! PS. non spingo in alcun modo nel toglierla e la colloco proprio vicino all’ ingresso. potete aiutarmi per favore? grazie

    • Lunethica / 02/09/2015

      ciao Diana, ci sembra proprio strana questa correlazione…ti direi di provare una coppetta più morbida, anche se la Sibell è già tra le più morbide. Fossi in te aspetterei di provare un’altra volta, magari facendo passare un mese, tanto per essere sicura. E magari senti la ginecologa, noi da parte nostra cercheremo di informarci!

  60. diana / 02/09/2015

    Vi ringrazio per il momento, farò come dite, magari fra un mese riprovo e poi vi faccio sapere come è andata. ciao e a presto Diana

  61. katy / 12/09/2015

    Ciao oggi ho provato come da voi suggerito la coppetta Sì Bell L ma purtroppo non è andata bene se cerco di andare in bagno mi scende e addirittura dopo un po che lo messa mi scende avevo provato libera ma peggio è mi blocca ad andare in bagno

    • Lunethica / 17/09/2015

      Ciao Katy, se una coppetta morbida come la Sibell ti scende quando vai in bagno vuol dire che il tuo pavimento pelvico ha bisogno di una bella tonificazione: cerca su Google “Esercizi di Kegel” e parti da lì, vedrai che dopo poche settimane inizierai a sentirne i benefici!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scegli tu in che modo aiutarci a realizzare i nostri progetti!