Blog

Come estrarre la coppetta

Ce l’avete fatta, avete inserito la vostra coppetta! Durante il giorno quasi non vi siete accorte di averla, fantastico! Ora però dovete toglierla, svuotarla e riposizionarla…come fare? Sarà difficile? Farà male? Come devo mettermi? Cerchiamo di rispondere insieme a queste domande!


  • Per prima cosa – non mi stancherò mai di ripeterlo! – lavatevi bene le mani. I batteri che ci portiamo dietro sono la prima causa d’infezione, e non dovrete dare la colpa alla coppetta se prima di mettere le dita nella vagina non vi assicurate un minimo di igiene…
  • Se siete a casa vostra, nel vostro bagno, sedetevi con calma sulla tazza del WC e rilassatevi. A seconda del tempo in cui la coppetta è rimasta dentro di voi, e in base alla vostra conformazione fisica, potrà essere più o meno risalita. In particolare durante la notte è normale che salga un po’: prima di iniziare ad armeggiare con le dita (scusate l’eleganza!) iniziate a spingere leggermente, in modo che la coppetta scenda pian piano verso l’apertura.
  • Mentre spingete con i muscoletti, iniziate a tirare un pochino, non forte, dal gambo, facendo oscillare leggermente la coppetta per togliere il sottovuoto. I due buchini posti in alto, infatti, servono ad evitare che si crei una situazione di ‘sigillo’, che renderebbe molto dolorosa l’estrazione. Ricordate di non tirare il gambo troppo forte, non è così che si toglie la coppetta! 
  • Dovete infatti premere tra il pollice e l’indice la base della coppetta, in modo da far passare l’aria. In alcuni casi potrebbe essere necessario far scorrere le dita lungo il bordo, per eliminare meglio il sottovuoto e permettere alla coppetta di uscire. Normalmente, negli ultimi giorni del ciclo, quando la vagina è meno lubrificata, l’estrazione può essere un po’ più difficile, ma niente di complicato! 
  • Il consiglio valido per tutte, infatti, è non spaventatevi! Giuro, la coppetta non vi rimarrà incastrata, non impiegherete 40 minuti a toglierla, non succederà il finimondo!  Un altro modo per togliere l’effetto ventosa è il cosiddetto ‘push down’: piegate la base della coppetta verso l’interno, come un uncino, e la fate uscire gentilmente. 
  • Dopo averla estratta svuotate la coppetta nel bidet, sciacquatela con acqua corrente e rimettetela…semplice no? Se invece siete fuori casa, o non avete un bidet sottomano, leggete il nostro posto apposito qui
Allora, com’è andata? Commentate, scriveteci se avete avuto qualche difficoltà o se avete ancora qualche dubbio, siamo qui per questo!
Share it on

69 Comments

  1. Rossana / 05/06/2013

    Ciao a tutte!
    Ho provato per la prima volta la coppetta Meluna; ho semplicemente cercato di inserirla ed estrarla soltanto per provare, per trovarmi pronta alle mestruazioni imminenti!
    Devo dire che seguendo le istruzioni riportate in questo blog per le piegature e l’estrazione non ho avuto alcun problema! In pochi secondi ho fatto tutto! 🙂
    Ora non mi resta che mettermi alla prova col flusso!

  2. Lunethica / 05/06/2013

    ciao Rossana! Grazie per il commento! Di solito senza ciclo è più complicato inserire la coppetta, perché le pareti vaginali sono meno lubrificate…ma se ce l’hai fatta vuol dire che avrai ancora meno problemi in futuro! Tienici aggiornate!

  3. Rossana / 05/06/2013

    Ciao a tutte!
    Ho provato per la prima volta la coppetta Meluna; ho semplicemente cercato di inserirla ed estrarla soltanto per provare, per trovarmi pronta alle mestruazioni imminenti!
    Devo dire che seguendo le istruzioni riportate in questo blog per le piegature e l'estrazione non ho avuto alcun problema! In pochi secondi ho fatto tutto! 🙂
    Ora non mi resta che mettermi alla prova col flusso!

  4. Lunethica / 05/06/2013

    ciao Rossana! Grazie per il commento! Di solito senza ciclo è più complicato inserire la coppetta, perché le pareti vaginali sono meno lubrificate…ma se ce l'hai fatta vuol dire che avrai ancora meno problemi in futuro! Tienici aggiornate!

  5. gattofolina / 28/10/2013

    Ciao, io sto usando la fleur cup taglia grande poiché ho 38 anni ma non ho avuto figli. Intanto ho accorciato un po’ il gambo perché mi pungeva all’interno delle piccole labbra…
    Poi laa coppetta se ne va in profondità e, anche se spingo, non scende ed estrarla diventa difficile, devo entrare moltisssimo il medio ed il police e mi faccio male, visto che ho anche l’endometriosi e a spingere per farla scendere il dolore aumenta. potrebbe essere la taglia sbagliata?
    Fra l’altro il mio flusso ormai non è per niente abbondante.. solo un giorno, ma non così abbondante da riempirla, poi ho perdite per diversi gg.
    Attendo trepidante una risposta perché nessuno dei ginecologi a cui ho chiesto ha idea di cosa sia la coppetta mestruale!!

    • Lunethica / 28/10/2013

      ciao! purtroppo i ginecologi hanno ancora un po’di strada da fare 🙂 Da quel che capisco hai la cervice molto in alto, (puoi verificare inserendo un dito per vedere a che altezza si trova). Per questo motivo una taglia più piccola è sconsigliata – andrebbe ancora più in alto! Ti direi invece di provare con una coppetta morbida ma lunga, che tu possa recuperare agevolmente anche nel caso in cui tagliassi il gambo: Gaiacup, nella taglia piccola, o Naturalmamma nella versione taglia unica potrebbero fare al caso tuo! La recensione di Gaiaucp la trovi qui, e se vuoi a breve partono i gruppi d’acquisto per prenderla scontata!

  6. gattofolina / 28/10/2013

    grazie per la risposta…. cosa devo sentire con il dito per individuare la cervice???
    ma la fleurcup grande che sto usando è anche bella lunga!! comunque guarderò anche le recensioni di quelle che mi consigli tu e confronterò le misure

    • Lunethica / 28/10/2013

      Ti consiglio di dare un’occhiata ad un articolo piuttosto completo a riguardo (parla di fertilità, ma le spiegazioni sono molto chiare!). Ho controllato, e in effetti la lunghezza delle taglie grandi corrisponde, mm più o meno..probabilmente però una coppetta più morbida si adatta meglio al corpo senza salire troppo..e se il gambo non ti da fastidio potresti non tagliarlo, recuperando qualche mm…è un’ipotesi, ovviamente, ma tentar non nuoce!

  7. gattofolina / 28/10/2013

    il link all’articolo? e la coppetta più morbida qual’è? la mia è già morbida… uffa! ho dovuto riprendere l’assorbente che mi ha irritato immediatamente 🙁

  8. gattofolina / 29/10/2013

    grazie mille per l’aiuto che mi hai dato! sono andata sul sito per acquistare la gaiacup, ma le dimensioni sono molto simili fra loro e paragonando anche con la mia fleurcup. a questo punto quale mi prendo la S o la L?
    mille grazie di tutto ancora!! ^_^

  9. Lunethica / 29/10/2013

    In realtà non sono proprio uguali, l’altezza (senza asta) di FLeur è 52 mm, mentre la Gaiacup è di 56 mm, quei 4 mm in uno spazio stretto possono fare la differenza e aiutarti a recuperarla 🙂 QUindi confermerei la L. Se hai tempo di aspettare un po’, il prossimo gruppo d’acquisto parte ai primi di novembre, potresti prenderla scontata con noi 🙂 Nel caso, scrivici pure sulla nostra mail: infolunethica@gmail.com !

  10. gattofolina / 29/10/2013

    wow! l’ho già ordinata, pazienza… come avrai capito… non posso più usare assorbenti.. sono disperata… grazie di tutto e un abbraccio virtuale per il bel sito che hai e per la tua disponibilità

    • Lunethica / 29/10/2013

      Figurati! tra l’altro, mi è appena arrivata la Divacup, che una di noi proverà presto: sembra lunghissima e morbida, ti faremo sapere! tu tienici aggiornate sulle evoluzioni con la gaiacup e scrivici se concordi con la nostra recensione!

  11. gattofolina / 31/10/2013

    la coppetta è arrivata e io ho ancora il ciclo, pertanto l’ho provata subito!!
    beh, non c’è paragone con la fleur. intanto è molto più confortevole all’indosso, ma anche da togliere non è difficile, nonostante vada lo stesso a posizionarsi molto in alto.. riesco a ruotarla e ad estrarla con facilità… quando spingo scende relativamente presto.

    ma chissà perché anche questa se ne va così su… ?? potrebbe dipendere, oltre che dalla cervice, anceh dalla tonicità del pavimento pelvico?

    • Lunethica / 01/11/2013

      La coppetta sale se ha lo spazio per salire 🙂 La vagina è anatomicamente fatta per “risucchiare”, perché il suo obiettivo è quello di accogliere lo sperma. Comunque, più in là della cervice non può andare, per cui arriverà in un punto in cui comunque la puoi recuperare!

  12. Anonymous / 11/01/2014

    Ciao! Ho letto il tuo post ed è stato davvero utile! Complimenti! 🙂 Io uso da due giorni la ladycup. Devo dire che è comodissima, perchè è come se non ci fosse, ma… toglierla per me è un parto! Non riesco proprio a togliere l’effetto sigillo e così finora l’ho sempre tolta tirando semplicemente. Solo che così fa piuttosto male… inoltre mi sono accorta che mi si posiziona piuttosto in alto (il gambo sparisce del tutto e al momento dell’estrazione devo spingere per un po’ con i muscoli per poterla afferrare). Sai darmi qualche consiglio in più per togliere il sottovuoto? Grazie! 🙂

  13. Anonimo / 11/01/2014

    Ciao! Ho letto il tuo post ed è stato davvero utile! Complimenti! 🙂 Io uso da due giorni la ladycup. Devo dire che è comodissima, perchè è come se non ci fosse, ma… toglierla per me è un parto! Non riesco proprio a togliere l'effetto sigillo e così finora l'ho sempre tolta tirando semplicemente. Solo che così fa piuttosto male… inoltre mi sono accorta che mi si posiziona piuttosto in alto (il gambo sparisce del tutto e al momento dell'estrazione devo spingere per un po' con i muscoli per poterla afferrare). Sai darmi qualche consiglio in più per togliere il sottovuoto? Grazie! 🙂

  14. Anonymous / 30/08/2014

    Ciao! Io ho la fleurcup taglia s ma ho paura ad usarla in quanto la prima volta che la ho provata è stato un trauma toglierla, non riuscivo ad afferrarla per la base per togliere il sottovuoto quindi ho dovuto tirarla fino a farla uscire ma il dolore è stato enorme!:( come posso fare? Grazie!!

    • Lunethica / 30/08/2014

      per aiutarti a farla scendere dovresti spingere con i muscoli pelvici (come ad andare in bagno…). In questo modo la coppetta scende e ti è più facile afferrarla per togliere il sottovuoto! Ricordati di non tirare dal gambetto, perché è uno stress per le pareti muscolari…prima devi togliere il sottovuoto! Nel caso, pensa a qualche coppetta più lunga, tipo la Divacup o la Naturalmamma.

  15. Anonimo / 30/08/2014

    Ciao! Io ho la fleurcup taglia s ma ho paura ad usarla in quanto la prima volta che la ho provata è stato un trauma toglierla, non riuscivo ad afferrarla per la base per togliere il sottovuoto quindi ho dovuto tirarla fino a farla uscire ma il dolore è stato enorme!:( come posso fare? Grazie!!

  16. Lunethica / 30/08/2014

    per aiutarti a farla scendere dovresti spingere con i muscoli pelvici (come ad andare in bagno…). In questo modo la coppetta scende e ti è più facile afferrarla per togliere il sottovuoto! Ricordati di non tirare dal gambetto, perché è uno stress per le pareti muscolari…prima devi togliere il sottovuoto! Nel caso, pensa a qualche coppetta più lunga, tipo la Divacup o la Naturalmamma.

  17. Fabi Buffa / 08/10/2014

    Ciao!
    Io sono al primo ciclo con la coppetta mestruale. Io ho una Yuuki, qualcuna di voi ha qualche dritta da darmi sull’utilizzo di questa coppetta?!
    Come molte di voi anch’io ho difficoltà a togliere la coppetta, ma se non ci si fa prendere la panico è meno complicato del previsto.
    Mi aiutate a capire quando la coppetta è dove deve essere?! Quando non la sento?! Il che significa anche che non avrò perdite?!
    E non capisco…il gambino dove deve essere?! Nel senso: deve sbucare un po’ (e così a me dà fastidio) o deve essere tutto dentro?!
    Scusate le mille domande, ma non vedo l’ora di imparare ad usarla ed abbandonare gli assorbenti tradizionali!
    Ah, l’ultima domanda, promesso: conoscete la coppetta Intimina?! Qualcuno l’ha provata?! Perchè a me ispira un sacco, ma in realtà non ho modo di fare confronti, ma se l’avessi vista prima probabilmente avrei acquistato questa. Questo il sito, io intendo la Lily Cup, non la compact!
    http://www.intimina.com/it/

    Grazie mille dell’aiuto!!!

  18. Fabi Buffa / 08/10/2014

    Ciao!
    Io sono al primo ciclo con la coppetta mestruale. Io ho una Yuuki, qualcuna di voi ha qualche dritta da darmi sull'utilizzo di questa coppetta?!
    Come molte di voi anch'io ho difficoltà a togliere la coppetta, ma se non ci si fa prendere la panico è meno complicato del previsto.
    Mi aiutate a capire quando la coppetta è dove deve essere?! Quando non la sento?! Il che significa anche che non avrò perdite?!
    E non capisco…il gambino dove deve essere?! Nel senso: deve sbucare un po' (e così a me dà fastidio) o deve essere tutto dentro?!
    Scusate le mille domande, ma non vedo l'ora di imparare ad usarla ed abbandonare gli assorbenti tradizionali!
    Ah, l'ultima domanda, promesso: conoscete la coppetta Intimina?! Qualcuno l'ha provata?! Perchè a me ispira un sacco, ma in realtà non ho modo di fare confronti, ma se l'avessi vista prima probabilmente avrei acquistato questa. Questo il sito, io intendo la Lily Cup, non la compact!
    http://www.intimina.com/it/

    Grazie mille dell'aiuto!!!

  19. carlotta agosto / 15/10/2014

    ciao a tutte. sto usando da ieri la mooncup (taglia L). molto comoda non la sento e trovo anche abbastanza facile da inserire (per essere il primo giorno non mi lamento) ma ho un problema nel toglierla … non tanto nell’afferrarla o farle perdere il vuoto quanto al momento che devo far uscire l’anello superiore … trovo molto difficoltosa e fastidios/dolorosa l’estrazione. non so se sbaglio io, se la misura è troppo grande o forse troppo rigido il bordo per me?

    • Lunethica / 16/10/2014

      ciao Carlotta, essendo la prima volta potrebbero esserci diverse variabili, per cui non c’è una sola risposta…magari hai la muscolatura un po’ tesa e tendi a “trattenerla”? Oppure in effetti l’anello potrebbe essere troppo rigido, la Mooncup non è tra le più morbide…potresti forse provare con una via di mezzo, tipo Mamicup o Ladycup, ma prima cercherei di capire se si è trattato solo di un episodio sporadico dovuto a un po’ di tensione!

    • carlotta agosto / 16/10/2014

      grazie della risposta! no tensione non credo, la uso da 2 giorni non ho alcun problema ad inserirla a “maneggiarla” dentro e non la sento, è proprio solo l’uscita che mi è difficoltosa, ho provato anche in diverse posizioni. credo per la rigidità dell’anello e forse della mia conformazione fisica. volevo appunto provare a comprare una magari di misura più piccola e con anello morbido e fare il confronto. ora provo a guardare come sono le due che mi hai proposto!

  20. carlotta agosto / 15/10/2014

    ciao a tutte. sto usando da ieri la mooncup (taglia L). molto comoda non la sento e trovo anche abbastanza facile da inserire (per essere il primo giorno non mi lamento) ma ho un problema nel toglierla … non tanto nell'afferrarla o farle perdere il vuoto quanto al momento che devo far uscire l'anello superiore … trovo molto difficoltosa e fastidios/dolorosa l'estrazione. non so se sbaglio io, se la misura è troppo grande o forse troppo rigido il bordo per me?

  21. Lunethica / 16/10/2014

    ciao Carlotta, essendo la prima volta potrebbero esserci diverse variabili, per cui non c'è una sola risposta…magari hai la muscolatura un po' tesa e tendi a "trattenerla"? Oppure in effetti l'anello potrebbe essere troppo rigido, la Mooncup non è tra le più morbide…potresti forse provare con una via di mezzo, tipo Mamicup o Ladycup, ma prima cercherei di capire se si è trattato solo di un episodio sporadico dovuto a un po' di tensione!

  22. carlotta agosto / 16/10/2014

    grazie della risposta! no tensione non credo, la uso da 2 giorni non ho alcun problema ad inserirla a "maneggiarla" dentro e non la sento, è proprio solo l'uscita che mi è difficoltosa, ho provato anche in diverse posizioni. credo per la rigidità dell'anello e forse della mia conformazione fisica. volevo appunto provare a comprare una magari di misura più piccola e con anello morbido e fare il confronto. ora provo a guardare come sono le due che mi hai proposto!

  23. Anonymous / 19/10/2014

    Ciao a tutte,
    io sto usando la coppetta mesrtuale lybera ma ho dei problemi a toglierla all’ inserimento non ho avuto problemi ma per il resto e un vero problema che mi consigliate??? Grazie

    • Lunethica / 23/10/2014

      ciao! per aiutarti avremmo bisogno di capire qual è il problema…fai fatica? provi fastidio/dolore? Non la trovi? O altro? 🙂

  24. Anonimo / 19/10/2014

    Ciao a tutte,
    io sto usando la coppetta mesrtuale lybera ma ho dei problemi a toglierla all' inserimento non ho avuto problemi ma per il resto e un vero problema che mi consigliate??? Grazie

  25. Chiara :) / 22/10/2014

    Il mio metodo è questo: acchiappo il gambetto, lo oscillo a destra e a sinistra mentre tiro fuori la coppetta e, quando il fondo è a portata di mano, lo schiaccio e la faccio uscire 🙂 così mi trovo benissimo! 🙂

  26. Chiara :) / 22/10/2014

    Il mio metodo è questo: acchiappo il gambetto, lo oscillo a destra e a sinistra mentre tiro fuori la coppetta e, quando il fondo è a portata di mano, lo schiaccio e la faccio uscire 🙂 così mi trovo benissimo! 🙂

  27. Lunethica / 23/10/2014

    ciao! per aiutarti avremmo bisogno di capire qual è il problema…fai fatica? provi fastidio/dolore? Non la trovi? O altro? 🙂

  28. Anonymous / 04/11/2014

    Ciao… sono sara. Oggi la prima volta con la coppetta yukii soft l. L inserimento mi è risultato strano perché non trovavo una posizione ideale per me. Non sono abituata ad assorbenti interni quindi prima esperienza. L estrazione appena effettuata è stata molto difficoltosa.. talmente tanto che ho preferito non rimettere la coppetta per oggi. Sicuramente non so rilassarmi a dovere. . Una domanda: devo sempre spingere per tirarla fuori del tutto.. o la spinta è solo iniziale per far uscire il gambo? Grazie mille. Cmq l ho indossata per tre ore.. ci sono uscita e al ritorno solo una piccola perdita.

    • Lunethica / 04/11/2014

      ciao Sara, probabilmente molto dipende dal fatto che era la prima volta, è normale che all’inizio ci sia un po’ di confusione, sopratutto se non hai mai usato gli interni o se non hai troppa confidenza con il tuo corpo. Cerca di trovare una posizione comoda (io all’inizio mi sdraiavo sul letto!) in modo da essere più rilassata possibile, fai lunghi respiri.. La spinta serve per trovare il culetto della coppetta e riuscire a pizzicarlo per togliere il sottovuoto. Bene comunque, per essere la prima volta 🙂

  29. Anonimo / 04/11/2014

    Ciao… sono sara. Oggi la prima volta con la coppetta yukii soft l. L inserimento mi è risultato strano perché non trovavo una posizione ideale per me. Non sono abituata ad assorbenti interni quindi prima esperienza. L estrazione appena effettuata è stata molto difficoltosa.. talmente tanto che ho preferito non rimettere la coppetta per oggi. Sicuramente non so rilassarmi a dovere. . Una domanda: devo sempre spingere per tirarla fuori del tutto.. o la spinta è solo iniziale per far uscire il gambo? Grazie mille. Cmq l ho indossata per tre ore.. ci sono uscita e al ritorno solo una piccola perdita.

  30. Chiara :) / 05/11/2014

    Io mi trovo bene seduta al contrario sul bidet 🙂 puoi provare!
    E per estrarre la coppetta ti puoi anche servire del gambo, come spiagavo più su… c’è chi spinge e poi usa il gambo, chi fa una sola cosa e chi l’altra: io per esempio senza gambo non riuscirei ad estrarre la coppetta, se spingo non scende 🙂 per trovare il proprio metodo serve moltissima pratica ma ne vale la pena… la coppetta è comodissima 🙂

  31. Anonymous / 05/11/2014

    Ciao sono sara. Anche oggi l estrazione non è stata il massimo.. è che poi tolta ho l incubo di rimetterla e successivamente ritoglierla ahaha. Mi sembra impossibile poterla svuotare e rimettere fuori casa.

    • Lunethica / 05/11/2014

      eh, su quello devi prenderci la mano, arriverà! Se davvero sei così sensibile forse è meglio optare per una coppetta con l’anello sottile, tipo Smartcup o Sibell…fai ancora qualche tentativo però 🙂

  32. Anonimo / 05/11/2014

    Ciao sono sara. Anche oggi l estrazione non è stata il massimo.. è che poi tolta ho l incubo di rimetterla e successivamente ritoglierla ahaha. Mi sembra impossibile poterla svuotare e rimettere fuori casa.

  33. Anonymous / 06/11/2014

    Novità da sara!
    Oggi terzo giorno da incoppettata.. ci sto prendendo la mano e devo dire che è un vero sollievo!! La coppetta è geniale! Niente più cattivi odori.. altro che la molecola che li catturaa.. altro che il bagnato scende giù e resti asciutta (cito pubblicità degli assorbenti).. questa è una grande vera e ottima invenzione! La consiglio veramente! Solo tre gg.. e solo oggi la indosso da stamattina ma i fattori positivi sono tanti.. ci vuole pazienza le prime volte ma già al terzo giorno mi sento davvero meno a disagio. Per sicurezza sto mettendo un piccolo salvaslip perché ho minuscuole perdite ma non vedo lora di poterlo togliere. Grazie mille

    • Lunethica / 06/11/2014

      Bene, siamo contente! Le vostre testimonianze sono la migliore pubblicità alla coppetta 🙂

  34. Anonimo / 06/11/2014

    Novità da sara!
    Oggi terzo giorno da incoppettata.. ci sto prendendo la mano e devo dire che è un vero sollievo!! La coppetta è geniale! Niente più cattivi odori.. altro che la molecola che li catturaa.. altro che il bagnato scende giù e resti asciutta (cito pubblicità degli assorbenti).. questa è una grande vera e ottima invenzione! La consiglio veramente! Solo tre gg.. e solo oggi la indosso da stamattina ma i fattori positivi sono tanti.. ci vuole pazienza le prime volte ma già al terzo giorno mi sento davvero meno a disagio. Per sicurezza sto mettendo un piccolo salvaslip perché ho minuscuole perdite ma non vedo lora di poterlo togliere. Grazie mille

  35. BizzareAngel / 11/11/2014

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  36. BizzareAngel / 11/11/2014

    per me la Mooncup è stato un trauma e ora giace in un cassetto (cosa che mi rode visto che non costava poco). Per metterla non mi ci è voluto davvero niente ed ero felicissima quando ho visto che era così semplice. Durante l’arco della giornata però la coppetta è salita fino a far sparire completamente il gambo, sono dovuta salire molto con le dita per prenderla e le ho provate tutte per toglierla. Ci ho provato dopo un po’ per evitare di agitarmi, sul wc e sul bidè ma niente. Nemmeno se provavo a comprimerla con le dita e a farla oscillare. Ho finito per farmi male con le unghie e dopo venti minuti (non sto esagerando giuro) ho dovuto chiamare il mio fidanzato ad aiutarmi. Mi sono accovacciata in vasca e anche lui ci ha dovuto provare per un’altra decina di minuti per riuscire a togliermela con un effetto tappo assurdo. Il sottovuoto non aveva mollato la presa per un istante ed è stato traumatico per entrambi, a lui perchè ha fatto abbastanza schifo e perchè si sentiva in colpa perchè mi faceva male e a me perchè ho temuto di dovermi recare dal medico per estrarla. Con le dita non riuscivamo proprio a far presa su quello stelo malefico, scivolava via. Non ho più riprovato a metterla e ormai è passato un anno. A volte mi ispira l’idea di provare quella con l’anello, forse mettendo il dito in quell’anellino e tirando piano oscillando viene via meglio ma sinceramente mi spaventa troppo l’idea di ripetere un’esperienza simile alla precedente e quindi lascio perdere.

    • Lunethica / 11/11/2014

      ciao cara, peccato per questa brutta esperienza! Non ho difficoltà a crederti, perchè è successo anche a una di noi ( che però, non avendo il fidanzato, è andata al pronto soccorso!). Cosa dirti? Potresti provare con una di quelle lunghe ( Divacup, Naturalmamma, Luv Body L) oppure con l’anello mettendoci un cordoncino – ma non mi piace troppo come soluzione. Puoi anche provare ad allargare con uno spillo caldo i buchini per facilitare la perdita del sottovuoto, però il rischio è quello di non farlo proprio e quindi aver perdite…insomma, non sei proprio un caso facile! 🙂

  37. BizzareAngel / 11/11/2014

    Capisco, grazie dei consigli. Se mi farò coraggio proverò una di quelle che mi hai consigliato. Devo avere una cervice piuttosto gelosa, si era affezionata alla sua coppetta XD

    • Lunethica / 12/11/2014

      non è una questione di cervice, ma di sottovuoto 🙂 probabilmente hai un canale lungo e i muscoli molto tonici che trattengono fin troppo bene la coppetta!

  38. BizzareAngel / 12/11/2014

    Ah capisco. Ma tu guarda se gli unici muscoli tonici che ho dovevo averli proprio li xD però la Divacup mi ispira, magari riprovo con quella ^^

  39. Anonymous / 18/11/2014

    Ciao ragazze! Ho acquistato da poco la coppetta Lunette taglia 2 (quella più grande per flusso abbondante). Non ho ancora avuto occasione di usarla durante il ciclo ma ho voluto provare a metterla per fare un po’ di pratica. Non ho problemi a metterla o toglierla ma durante l’uso, sento dei dolori fastidiosi simili a quelli del ciclo (seppur non fortissimi). Quando la tolgo i dolori spariscono… Non riesco davvero a capire come mai…può essere la taglia troppo grande o troppo rigida? Ho provato a metterla sia più in basso che più in alto ma non vedo differenze…Che fare?

  40. Anonimo / 18/11/2014

    Ciao ragazze! Ho acquistato da poco la coppetta Lunette taglia 2 (quella più grande per flusso abbondante). Non ho ancora avuto occasione di usarla durante il ciclo ma ho voluto provare a metterla per fare un po' di pratica. Non ho problemi a metterla o toglierla ma durante l'uso, sento dei dolori fastidiosi simili a quelli del ciclo (seppur non fortissimi). Quando la tolgo i dolori spariscono… Non riesco davvero a capire come mai…può essere la taglia troppo grande o troppo rigida? Ho provato a metterla sia più in basso che più in alto ma non vedo differenze…Che fare?

  41. Anonymous / 15/12/2014

    Ciao!
    ho appena terminato il ciclo e per la prima volta ho utilizzato la coppetta .l’esperienza non è stata delle migliori. Non ho avuto problemi nell’inserimento della coppetta, ma mi sono resa conto che non sono mai riuscita ad aprirla del tutto, non creando così il sottovuoto. Credo che questo possa essere il motivo delle piccole perdite che avevo. Infine l’ultimo giorno di flusso vado per togliere la coppetta e non la trovo. Durante la notte era salita più del solito. Quando sono riuscita ad individuare lo stelo non sono riuscita a prenderlo. Dopo 20 minuti e consigli telefonici da parte di un’amica, sono riuscita a toglierla. Lo spavento è stato molto.
    Vorrei non rinunciare alla coppetta. Potrebbe essere colpa della taglia? Sto usando una coppetta meluna soft taglia m.
    Grazie per l’aiuto

  42. Anonimo / 15/12/2014

    Ciao!
    ho appena terminato il ciclo e per la prima volta ho utilizzato la coppetta .l'esperienza non è stata delle migliori. Non ho avuto problemi nell'inserimento della coppetta, ma mi sono resa conto che non sono mai riuscita ad aprirla del tutto, non creando così il sottovuoto. Credo che questo possa essere il motivo delle piccole perdite che avevo. Infine l'ultimo giorno di flusso vado per togliere la coppetta e non la trovo. Durante la notte era salita più del solito. Quando sono riuscita ad individuare lo stelo non sono riuscita a prenderlo. Dopo 20 minuti e consigli telefonici da parte di un'amica, sono riuscita a toglierla. Lo spavento è stato molto.
    Vorrei non rinunciare alla coppetta. Potrebbe essere colpa della taglia? Sto usando una coppetta meluna soft taglia m.
    Grazie per l'aiuto

  43. Anonymous / 21/01/2015

    Ciao,
    io ho iniziato ieri ad usare la Femal Cup. L’inserimento è facile, ma sento male nel toglierlo, faccio fatica a farla scendere e quando sto per tirarla fuori, la bocca della coppetta si allarga e mi fa male. Forse è molto rigida? La linguetta finale invece l’ho un pochettino tagliata se no mi pungeva. Ho fatto male? Claudia

    • Lunethica / 18/02/2015

      Ciao Claudia!
      quando togli la coppetta ricordati di pizzicarla bene, se il problema è l’anello prova a pizzicarla più in alto in modo che non scatti all’improvviso. Se la linguetta dà fastidio, può essere tagliata senza problemi.

  44. Anonimo / 21/01/2015

    Ciao,
    io ho iniziato ieri ad usare la Femal Cup. L'inserimento è facile, ma sento male nel toglierlo, faccio fatica a farla scendere e quando sto per tirarla fuori, la bocca della coppetta si allarga e mi fa male. Forse è molto rigida? La linguetta finale invece l'ho un pochettino tagliata se no mi pungeva. Ho fatto male? Claudia

  45. Anonymous / 17/02/2015

    ciao ragazze..sto testando da 2 giorni la mia prima coppetta (una yuuki soft L)..non vedevo l’ora di provarla spinta da alcune mie amiche che mi hanno preceduta nell’acquisto e me ne hanno parlato talmente bene che mi sono lasciata facilmente convincere. Bene, al primo inserimento sono rimasta assolutamente esterrefatta dalla facilità con cui la coppetta è stata “risucchiata” all’interno della vagina tanto che ,non avvertendo alcun tipo di fastidio, ero già al settimo cielo per la mia nuova conquista.. dopo solo un’oretta però noto che avevo delle perdite..e non di poco conto.. così mi sono demoralizzata e ho ripetuto l’operazione più e più volte, cercando di posizionarla sempre in maniera diversa, (più in basso, più in alto,più al centro 😀 ) ma nulla..e in più non riesco a capire come creare questo maledetto sottovuoto, o meglio, temo che non mi si crei affatto perchè toccando con il dito sento che la coppetta non è tesa bensì piegata ma non so proprio come risolvere, ho provato a scazzicarla un pò dal gambo, a fare un movimento a zig zag ma nulla… sapreste darmi qualche altro consiglio su come posizionarla al meglio? non voglio arrendermi! grazie mille..

    • Lunethica / 18/02/2015

      Ciao!
      se hai già provato diverse posizioni della coppetta e, a maggior ragione, se la senti non aperta bene, probabilmente ne hai scelto una troppo morbida per il tuo pavimento pelvico (ma non ho informazioni sulla tua età, su eventuali parti e sul tuo livello di allenamento).
      Ti consiglierei di darle ancora un’occasione (in fin dei conti era la prima volta che la usavi e l’inesperienza può far si che non si riesca ad indossarla subito correttamente), se ancora dovessi avere questo genere di problemi potresti orientarti verso una coppetta più rigida.

  46. Anonimo / 17/02/2015

    ciao ragazze..sto testando da 2 giorni la mia prima coppetta (una yuuki soft L)..non vedevo l'ora di provarla spinta da alcune mie amiche che mi hanno preceduta nell'acquisto e me ne hanno parlato talmente bene che mi sono lasciata facilmente convincere. Bene, al primo inserimento sono rimasta assolutamente esterrefatta dalla facilità con cui la coppetta è stata "risucchiata" all'interno della vagina tanto che ,non avvertendo alcun tipo di fastidio, ero già al settimo cielo per la mia nuova conquista.. dopo solo un'oretta però noto che avevo delle perdite..e non di poco conto.. così mi sono demoralizzata e ho ripetuto l'operazione più e più volte, cercando di posizionarla sempre in maniera diversa, (più in basso, più in alto,più al centro 😀 ) ma nulla..e in più non riesco a capire come creare questo maledetto sottovuoto, o meglio, temo che non mi si crei affatto perchè toccando con il dito sento che la coppetta non è tesa bensì piegata ma non so proprio come risolvere, ho provato a scazzicarla un pò dal gambo, a fare un movimento a zig zag ma nulla… sapreste darmi qualche altro consiglio su come posizionarla al meglio? non voglio arrendermi! grazie mille..

  47. Anonymous / 18/02/2015

    Ciao Lunethica,innanzitutto grazie mille per la risposta. In effetti mi rendo conto di non essere stata molto esaustiva nel dare informazioni su di me ma premetto già che da ieri noto dei grandissimi miglioramenti. Comunque ho 26 anni e pratico molto sport, tuttavia ho pensato di approcciarmi a questo nuova (per me) metodologia cominciando con una coppetta più morbida, proprio per poter prendere dimestichezza col prodotto ma in realtà leggendo tutti i vostri precedenti commenti ( preziosissimi) ho capito dove sbagliavo e non credo dipenda dalla morbidezza bensì dal fatto che, erroneamente la bagnavo con acqua calda pensando di rendere più confortevole l’inserimento. Cosa che ho capito essere SBAGLIATISSIMA! 😀 mea culpa.. Bene, ieri ho dunque invertito la maniglia del rubinetto e voilà, tutto è filato liscio! Avverto la formazione del sottovuoto e zero perdite da ieri 😉 Ho fatto bene a non demordere, lo sapevo che sarebbe stata la svolta per noi ragazze!!! Marina

    • Lunethica / 18/02/2015

      Ciao Marina, mi fa piacere che il problema si sia risolto! Benvenuta nelle incoppettate felici… 😉

  48. Anonimo / 18/02/2015

    Ciao Lunethica,innanzitutto grazie mille per la risposta. In effetti mi rendo conto di non essere stata molto esaustiva nel dare informazioni su di me ma premetto già che da ieri noto dei grandissimi miglioramenti. Comunque ho 26 anni e pratico molto sport, tuttavia ho pensato di approcciarmi a questo nuova (per me) metodologia cominciando con una coppetta più morbida, proprio per poter prendere dimestichezza col prodotto ma in realtà leggendo tutti i vostri precedenti commenti ( preziosissimi) ho capito dove sbagliavo e non credo dipenda dalla morbidezza bensì dal fatto che, erroneamente la bagnavo con acqua calda pensando di rendere più confortevole l'inserimento. Cosa che ho capito essere SBAGLIATISSIMA! 😀 mea culpa.. Bene, ieri ho dunque invertito la maniglia del rubinetto e voilà, tutto è filato liscio! Avverto la formazione del sottovuoto e zero perdite da ieri 😉 Ho fatto bene a non demordere, lo sapevo che sarebbe stata la svolta per noi ragazze!!! Marina

  49. ALice / 16/06/2015

    Ciao a tutte..
    Io putroppo sto avendo dei problemoni con la coppetta e avrei davvero bisogno di un consiglio.
    Ho 28 anni e ho comprato la fleurcup taglia S perchè avendo un ciclo non abbondante pensavo che la grande fosse troppo ( e avevo anche paura ).

    Dunque, ho provato a metterla il primo giorno di ciclo e non riuscivo proprio a farla entrare, mi rimaneva quasi fuori e mi dava tanto fastidio. Una mia amica mi ha consigliato di provare a rimetterla in un giorno con flusso maggiore e in effetti è entrata subito.. dopo 3 ore avevo una piccola perdita e quando ho provato a levarla (con molta difficoltà, lacrime e panico) la coppetta era strapiena (cosa per me stranissima).
    Ho provato a rimetterla dopo 2 giorni per la notte.. tragedia. La coppetta non usciva più, non riuscivo ad acchiapparla anche facendo sforzi con i muscoli per farla scendere, ci ho messo veramente 40 minuti. Non capisco se è effettivamente troppo piccola per me.. potreste darmi un consiglio?

    • Lunethica / 17/06/2015

      Ciao Alice, l’abbondanza del ciclo ovviamente non dipende dalla coppetta: il fatto che dopo 3 ore fosse piena può dipendere da tante cose, ma mi sento di rassicurarti 🙂 Non appena avrai preso più confidenza e avrai capito le effettiva capienza della coppetta rispetto al tuo ciclo potrai orientarti nel caso verso una taglia grande, che ti darà maggiore autonomia. Per quel che riguarda l’inserimento, durante il ciclo sei più lubrificata e quindi entra meglio: tieni conto che se sei nervosa i muscoli si contraggono ed è difficile farla entrare, per cui prova a rilassarti! Infine, il mio consiglio è di non metterla la notte finché non ne hai preso confidenza: di notte infatti è normale che con i movimenti notturni dei muscoli la coppetta salga un po’, ma non ti spaventare! Piuttosto, potresti provare ad orientarti verso una coppetta più lunga e morbida, in modo da “trovarla” prima e avere meno problemi in questo senso. Spero di esserti stata d’aiuto, nel caso scrivici su giulia@lunethica.org e cercheremo di aiutarti!

  50. Barbara / 02/07/2015

    Ciao ragazze!! Anche io sono alle prese con l’usare per la prima volta una coppetta. Nella farmacia del mio paese avevano solo la LYbera1. Dopo averla fatta bollire ieri sera l’ho inserita e mi ha dato qualche difficoltà perchè mi rimaneva un pò il gambetto fuori. Poi stamattina ho trovato che era salita parecchio. Non è che può salire tanto da non riuscire poi ad afferrarla? Oggi pomeriggio che ero a casa dal lavoro ho riprovato e il risultato è stato uguale….Avete dei consigli da darmi? Grazie mille!!!

    • Lunethica / 06/07/2015

      Ciao Barbara, è normale che di notte la coppetta salga un po’ perchè di notte i muscoli hanno movimenti involontari che la spingono su. Normalmente basta che spingi un po’ fino a farla scendere. Nel tuo caso se hai anche avuto perdite è probabile che la taglia piccola sia insufficiente per te…proverei con una più capiente! Non hai specificato però età, parti ecc…per cui ti consiglio di scrivere a giulia@lunethica.org per un consiglio più dettagliato!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scegli tu in che modo aiutarci a realizzare i nostri progetti!